Siamo sempre più circondati dal digitale. È presente in tutte le attività lavorative ed è parte integrante della nostra vita quotidiana, compresa quella dei bambini. Ecco perché è importante trovare il modo giusto per indirizzare i vostri figli verso un corretto apprendimento e mostrare loro il modo migliore per beneficiare e utilizzare il digitale!

Esattamente come voi, siamo genitori che cercano il benessere e la realizzazione personale dei propri figli attraverso l’apprendimento delle nuove tecnologie.

Avendo vissuto negli Stati Uniti, più precisamente nella Silicon Valley, laboratorio mondiale per le nuove tecnologie, abbiamo potuto assorbire la realtà del digitale e la consapevolezza di quanto questo settore può apportare a tutti noi.

Tornati in Svizzera, abbiamo deciso di condividere con altri genitori le nostre conoscenze riguardo i molteplici vantaggi di introdurre i bambini fin dalla più tenera età all’apprendimento della programmazione e allo sviluppo delle nuove tecnologie .

Géraldine

Co-Fondatrice

Ciao, mi chiamo Geraldine e, come molti di voi, sono un genitore. La mia passione per le nuove tecnologie è nata negli Stati Uniti, durante il mio soggiorno nella Silicon Valley. Dopo aver studiato e scoperto le meraviglie dell’informatica, e aver introdotto anche le mie figlie alla tecnologia digitale, ho deciso di condividere la mia esperienza e passione per le nuove tecnologie con altri genitori. Tornata in Svizzera, mi è venuta l’idea di creare una piattaforma per poter aiutare molte mamme e papà ad accedere alle migliori offerte dedicate ai ragazzi. Così è nata Digital Kidz. L’obiettivo è quello di creare in Svizzera una comunità proprio grazie a questa piattaforma, consentendo ai genitori interessati e preoccupati per il successo dei loro figli, di accedere rapidamente e con pochi click a informazioni utili e aggiornate riguardo le nuove tecnologie. Oltre a rendere scoperta e apprendimento inclusivi, accessibili, equi, stimolanti e divertenti. Creando questa piattaforma, spero poter contribuire a trasmettere a un maggior numero di bambini il vero funzionamento della tecnologia e quindi ad avere un impatto duraturo e positivo sul mondo di domani.

Con piacere, rappresento anche la Eu Codeweek sono uno degli ambasciatori per la Svizzera. Nel 2020, ho avuto l’onore di essere citata da Bilanz e Handelzeitung come uno dei 100 digital shaper svizzeri.

S

Co-Fondateur

Codifico da quando avevo 13 anni e attualmente lavoro in un FinTech, rimanendo sempre una studentessa appassionata di nuove tecnologie.

Sono sempre stata interessata alla tecnologia e, non avendo avuto la fortuna di avere risorse speciali rese disponibili dalla mia scuola, ho imparato a codificare le mie prime applicazioni da autodidatta. Nel corso dei miei studi, ho incontrato sempre più giovani che, interessati al digitale come me, avevano scoperto la programmazione e condiviso le mie stesse difficoltà nella scoperta di questo mondo.

Da allora, sono convinta della necessità di istituire iniziazioni e corsi per introdurre alle tecnologie che ci circondano, nonché alle possibilità che derivano dal loro utilizzo.

Digital Kidz offre soluzioni ai problemi che ho incontrato qualche anno fa e molto di più, grazie ad un affiancamento disponibile per chiunque, bambino, adolescente o genitore, interessato a questo nuovo mondo intorno a noi.

Patricia

Advisor

Sono una stratega della tecnologia, mamma di due bambini, mentore per start-up e appassionata di educazione. Lavoro per una grande azienda tecnologica internazionale e tengo conferenze sul futuro della tecnologia e su come potrebbero diventare le nostre vite tra dieci anni. Attualmente risiedo nella Silicon Valley, negli Stati Uniti, e ho l’opportunità di sperimentare direttamente l’impatto della tecnologia sulla nostra vita quotidiana. Non ho dubbi       che l’apprendimento e la full-immersion dei nostri figli nel digitale avranno un impatto positivo: una vita ricca di intrattenimento, informazione e conoscenza. Tuttavia, mi trovo di fronte a difficoltà e devo affrontare numerose sfide quotidiane per crescere i bambini in un mondo digitale. Devo bilanciare la loro esposizione al digitale con esperienze di vita reale, riflessione, storie vere e conversazioni. Sono entusiasta di far parte di un’organizzazione del XXI secolo, la cui missione è quella di dotare i giovani di competenze digitali per la loro realizzazione, sia personale che professionale. Per questo motivo, ritengo non ci sia niente di meglio di Digital Kidz, dove stiamo costruendo una solida comunità intorno a tutto ciò che è digitale, per orientare genitori, bambini, educatori e altre persone interessate.